Come parte integrante di Riedificare, il network di aziende e professionisti impegnati nella ricostruzione postsismica,vogliamo dare il nostro contributo alla ricostruzione e alla messa in sicurezza del patrimonio edilizio italiano.

Quando abbiamo avviato la rete di esperti nel settore, l’abbiamo fatto con la missione di collaborare e condividere esperienze, competenze, materiali e normative, rendendole disponibili a tutti: professionisti, imprenditori, istituzioni, privati cittadini.

Perciò vogliamo continuare a dare il nostro contributo,anche tenendovi continuamente aggiornati sulle novità in merito, come ad esempio la nuova delibera n. 1078 del 21 novembre 2018 disposta dall’ANAC (Autorità Nazionale Anticorruzione), che prevede “l’esenzione dal pagamento del contributo in sede di gara per ulteriori situazioni inerenti le attività di ricostruzione a seguito degli eventi sismici che hanno colpito il Centro Italia nel 2016 e nel 2017”, come segnalato qui.

Dati gli eventi in questione, l’urgenza di occuparsi dei rinforzi strutturali nei luoghi colpiti dal terremoto di due anni fa è salita a livelli altissimi e crediamo fermamente che la lotta alla vulnerabilità sismica del nostro patrimonio edilizio sarà tanto più efficace quanto maggiore sarà la voglia di agire in squadra, mettendosi in gioco chiaramente, limpidamente, senza remore o sotterfugi.

L’importanza di fare rete si riflette nello stesso spirito collaborativo che ha animato le Regioni Marche, Emilia Romagna, Umbria,Toscana, in connubio con l’Università di Siena, per la realizzazione di una carta geologica interregionale in scala 1:250.000.

L’obiettivo del progetto sarà fornire, “con coerenza scientifica e informatica”, un quadro geologico complessivo dei quattro territori regionali.

Per conoscere meglio le nostre idee in merito alla ricostruzione post-sismica, elaborate in coabitazione con Seico Compositi, Spea ed Eidos3, vi consigliamo di visitare il sito di Riedificare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Invia commento