Quando si effettua un’operazione di impermeabilizzazione non è sufficiente concentrarsi esclusivamente sul passaggio di acqua negli strati adiacenti al supporto trattato, ma è necessario tenere in considerazione anche le sollecitazioni dinamiche/fisiche e le variazioni termiche a cui vengono sottoposte le strutture da impermeabilizzare.

Il sistema scelto non deve quindi solamente garantire l’impermeabilità, ma deve presentare elevate caratteristiche prestazionali che lo rendano in grado di assecondare nel tempo le deformazioni della struttura, aumentandone la durabilità.

A tal proposito Azichem ha sviluppato Syntech Poliurea, il rivestimento polimerico continuo dalle elevatissime prestazioni.

Syntech Poliurea è una membrana liquida bicomponente in poliurea pura che viene utilizzata da più di 30 anni per il rivestimento, l’impermeabilizzazione e la protezione di qualsiasi tipologia di materiale, anche con geometrie complesse.

Le sue eccezionali proprietà chimiche, fisiche e meccaniche la rendono assolutamente impermeabile all’acqua e deformabile fino al 600%; il rapido indurimento (6-8 sec.), l’ampio range di temperatura di utilizzo (tra i -15° e i 70°c) e gli innumerevoli ulteriori vantaggi applicativi ne fanno la massima espressione tecnologica attualmente esistente nel campo delle impermeabilizzazioni.

Syntyech Poliurea viene applicata a spruzzo per uno spessore non inferiore a 2 mm, con particolari pompe di tipo airless bimixer ad alta pressione, per poi venire vaporizzata a caldo: i prodotti sono esclusivamente destinati agli utilizzatori professionali, poiché è necessario manipolarli in scrupolosa coerenza con i dati forniti dalle schede di sicurezza e indossando adeguati indumenti protettivi.

Maggiori info sui componenti del sistema integrato sono consultabili qui: http://www.syntech-poliurea.it/componenti/

Infine è doveroso segnalare che “elasticità” non è solo un termine ricollegabile alle proprietà meccaniche di Syntech Poliurea, ma è anche associabile all’assoluta vastità dei campi di applicazione del sistema: tettoie di capannoni industriali in lamiera, tetti rivestiti di pannelli fotovoltaici, giardini pensili, calcestruzzo, tetti in legno, strutture in ferro, pannelli coibentanti in polistirolo, scenografie e sculture in polistirene, ecc.

Le possibilità applicative nella loro interezza, assieme a una gallery di lavori eseguiti e a tutti i riferimenti necessari per acquisire ulteriori informazioni sul sistema impermeabilizzante, sono consultabili sul sito web http://www.syntech-poliurea.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Invia commento